Azioni HACCP

Azioni HACCP
Le azioni necessarie per una corretta prassi igienica nei locali pubblici, nei ristoranti. Sala:
Per i pavimenti procedere secondo la tecnica normalmente usata e come da manuale, scopatura ad umido con una soluzione detergente, pulizia con lavasciuga, aspirazione di tappeti e moquette e shampoonatura quando necessario.

Cucina:
Pulizia e sanificazione che comprende tre operazioni; pulizia grossolana, detersione e disinfezione con lo scopo di assicurare l’igiene dei locali e delle attrezzature. Prima della pulizia e dopo la detersione, la terza azione è la disinfezione con una fase di risciacquo, per eliminare i residui lasciati dalle operazioni precedenti.

Persona:
Gli addetti alla cucina e alla sala devono curare la propria igiene personale, devono lavarsi le mani con frequenza durante la giornata, prima di uscire dai servizi igienici e utilizzare quanto prescritto, le protezioni con guanto monouso.

Toilette:
Vanno accuratamente puliti e disinfettati almeno una volta al giorno, in alcuni esercizi anche due o tre, con appositi prodotti. Prestare particolare attenzione alle superfici toccate dalle mani che devono essere pulite più frequentemente. Durante le operazioni di pulizia e disinfezione usare guanti protettivi. Per l’asciugatura delle mani dotare i bagni di apparecchiature ad aria o salviettine monouso.

Ricordatevi che il manuale HACCP prevede che queste operazioni siano registrate nei rispettivi moduli delle azioni HACCP, anche se l’igiene è evidente.